no1984.org - No al Trusted Computing

Il Trusted Computing, o più brevemente TC, (informatica fidata) è un insieme di componenti hardware-software e di specifiche che dovrebbero rendere i computer di prossima generazione più 'sicuri'. Il TC è promosso dal consorzio TCG (Trusted Computing Group), composto dalle principali compagnie informatiche internazionali. In sostanza, grazie a questo sistema, i computer potrebbero consentire soltanto l'accesso o l'esecuzione di software specificamente autorizzato. Secondo Richard Stallman, informatico di fama mondiale, «In passato si sono avuti problemi isolati per via di queste caratteristiche. Il trusted computing renderà tali fenomeni pervasivi. Un nome più appropriato potrebbe essere treacherous computing (informatica infìda), proprio perché il progetto è quello di far sì che i computer disattendano sistematicamente le istruzioni del proprietario».

Presentato Bando regionale Prodi e Dottorini: "Open Source, grande opportunità per l'Umbria"

Perugia, 8 febraio 2007

Promuovere nelle scuole la diffusione del pluralismo informativo attraverso l'adozione di software "a sorgente aperto", (Open source): è l'obiettivo del Bando per la "Messa a sistema delle sperimentazioni di integrazione a scuola formazione
lavoro a partire dall'esperienza dei percorsi triennali", pubblicato sul supplemento ordinario numero 3 del Bollettino ufficiale della Regione Umbria numero 5 del 31 gennaio 2007, il cui testo è consultabile sul sito internet: http://www.formazionelavoro.umbria.it .

Pagine